Appalti, concessioni e contratti pubblici

//Appalti, concessioni e contratti pubblici

Processo amministrativo – Rito appalti – Aggiudicazione – Impugnazione tardiva – Erronea denominazione del relativo provvedimento come aggiudicazione “provvisoria” anziché “definitiva” – Errore scusabile – Va riconosciuto. Appalti pubblici – incompetenza dell’organo che ha svolto la valutazione di anomalia dell’offerta – sussiste competenza del RUP e non della commissione di gara

TAR CAMPANIA, NAPOLI, SEZ. I – sentenza 11 Marzo 2019, n. 1382 (PRES. Veneziano – Est. Di Vita) Processo amministrativo – Rito appalti – Aggiudicazione – Impugnazione tardiva – Erronea denominazione del relativo provvedimento come aggiudicazione "provvisoria" anziché "definitiva" – Errore scusabile – Va riconosciuto Appalti pubblici – incompetenza dell'organo che ha svolto la valutazione [...]

Processo amministrativo – Rito appalti – Aggiudicazione – Impugnazione tardiva – Erronea denominazione del relativo provvedimento come aggiudicazione “provvisoria” anziché “definitiva” – Errore scusabile – Va riconosciuto. Appalti pubblici – incompetenza dell’organo che ha svolto la valutazione di anomalia dell’offerta – sussiste competenza del RUP e non della commissione di gara2019-04-30T15:19:12+00:00

Appalti pubblici – Procedimento di gara – Cause di esclusione – Difformità dell’offerta tecnica rispetto ai requisiti minimi richiesti dalla lex specialis – Legittimità – Sussiste

T.A.R. CAMPANIA NAPOLI, SEZ.II – sentenza 15 aprile 2019 n. 2107  (PRES. Pennetti - EST. Dell'Olio) Appalti pubblici – Procedimento di gara – Cause di esclusione – Difformità dell’offerta tecnica rispetto ai requisiti minimi richiesti dalla lex specialis – Legittimità - Sussiste “Nelle gare pubbliche, è legittima l’esclusione dalla procedura selettiva - e non già [...]

Appalti pubblici – Procedimento di gara – Cause di esclusione – Difformità dell’offerta tecnica rispetto ai requisiti minimi richiesti dalla lex specialis – Legittimità – Sussiste2019-04-29T03:09:59+00:00

Appalto – impresa pubblica – petitum – annullamento. Appalto – impresa pubblica – limite numero pagine – disposizioni gara. Appalto – impresa pubblica – punteggio numerico – valutazione commissione giudicatrice – disposizioni di gara – parametri

TAR CAMPANIA NAPOLI, SEZ. III, SENTENZA N. 0611 DEL 4 FEBBRAIO 2019 (PRES. ed EST. Donadono) Appalto - impresa pubblica - petitum - annullamento Nel processo amministrativo il petitum è costituito essenzialmente dall’annullamento di un singolo individuato atto o di una pluralità di atti specifici (se vi è connessione ed è ammissibile un ricorso cumulativo, [...]

Appalto – impresa pubblica – petitum – annullamento. Appalto – impresa pubblica – limite numero pagine – disposizioni gara. Appalto – impresa pubblica – punteggio numerico – valutazione commissione giudicatrice – disposizioni di gara – parametri2019-04-29T00:25:08+00:00

Appalto – esclusione concorrente – valutazione discrezionale (art 80 comma 5 lett. c) d. lgs. n. 50 del 2016). Appalto – sostituzione ausiliaria ( art 89, terzo comma, del d.lgs. n. 50 del 2016)

TAR NAPOLI, SEZ. III, SENTENZA N. 0713 DEL 8 FEBBRAIO 2019  (PRES. Donadono - EST- Esposito) Appalto - esclusione concorrente - valutazione discrezionale (art 80 comma 5 lett. c) d. lgs. n. 50 del 2016) L’individuazione delle ipotesi configuranti cause non tipizzate comportanti l’esclusione del concorrente per gravi illeciti professionali è rimessa alla valutazione discrezionale [...]

Appalto – esclusione concorrente – valutazione discrezionale (art 80 comma 5 lett. c) d. lgs. n. 50 del 2016). Appalto – sostituzione ausiliaria ( art 89, terzo comma, del d.lgs. n. 50 del 2016)2019-04-29T00:08:45+00:00

1. Onere di immediata impugnazione delle clausole del bando non escludenti. Insussistenza. 2. Scelta del criterio del minor prezzo negli appalti di servizi e forniture “caratterizzati da elevata ripetitività”. Art. 95, comma 4 D.Lgs 50/2016. Ipotesi di legittimità. 3. Motivazione dell’atto amministrativo. Iter logico sotteso.

T.A.R. CAMPANIA NAPOLI, SEZ.II – sentenza 21 gennaio 2019, N.294  (Pres. Pennetti - est. Lariccia) 1. Onere di immediata impugnazione delle clausole del bando non escludenti. Insussistenza. Le clausole del bando di gara che non rivestano portata escludente devono essere impugnate unitamente al provvedimento lesivo e possono essere impugnate unicamente dall’operatore economico che abbia partecipato [...]

1. Onere di immediata impugnazione delle clausole del bando non escludenti. Insussistenza. 2. Scelta del criterio del minor prezzo negli appalti di servizi e forniture “caratterizzati da elevata ripetitività”. Art. 95, comma 4 D.Lgs 50/2016. Ipotesi di legittimità. 3. Motivazione dell’atto amministrativo. Iter logico sotteso.2019-03-15T17:34:54+00:00

1. Requisitidi carattere generale. Certificazioni di qualità con particolare riferimento a: UNI EN ISO 9000. UNI EN ISO 9001/2008. 2. Avvalimento di garanzia e avvalimento tecnico operativo. Requisiti. 3. Nullità del contratto di avvalimento.

T.A.R. CAMPANIA NAPOLI, SEZ.II – sentenza 11 gennaio 2019, N.172  ( Pres. Pennetti - est. Nunziata)   1. Requisitidi carattere generale. Certificazioni di qualità con particolare riferimento a: UNI EN ISO 9000. UNI EN ISO 9001/2008. L’ esistenza degli epigrafati requisiti garantisce un determinato livello qualitativo della struttura aziendale e dei processi lavorativi, in modo [...]

1. Requisitidi carattere generale. Certificazioni di qualità con particolare riferimento a: UNI EN ISO 9000. UNI EN ISO 9001/2008. 2. Avvalimento di garanzia e avvalimento tecnico operativo. Requisiti. 3. Nullità del contratto di avvalimento.2019-03-15T17:24:55+00:00

Appalto – Cessione ramo d’azienda – Avvalimento

TAR NAPOLI, SEZ. III, SENTENZA - 17 dicembre 2018, N. 7206 (Presidente: Donadono; Estensore: Cernese) Appalto - Cessione ramo d'azienda - Avvalimento L’avvalimento si configura come un “mero prestito di requisiti” che non spoglia l'impresa ausiliaria dei requisiti “prestati” L'impresa che abbia acquisito un ramo d'azienda può avvalersi, ai fini della qualificazione a gara d’appalto, dei [...]

Appalto – Cessione ramo d’azienda – Avvalimento2019-03-15T17:05:59+00:00

Attivazione del meccanismo revisionale dei prezzi negli appalti di servizi – Onere del privato contraente – rimedi in caso di silenzio della P.A. 

TAR NAPOLI, SEZ V, sentenza 17 ottobre 2018, N. 6048  (Presidente Scudeller, Estensore D'Alterio) Attivazione del meccanismo revisionale dei prezzi negli appalti di servizi – Onere del privato contraente – rimedi in caso di silenzio della P.A.  Il procedimento di revisione dei prezzi negli appalti di servizi e forniture, ai sensi dell’art. 115 del decreto [...]

Attivazione del meccanismo revisionale dei prezzi negli appalti di servizi – Onere del privato contraente – rimedi in caso di silenzio della P.A. 2019-02-06T17:44:21+00:00

APPALTI PUBBLICI – PROCEDURE DI GARA – CERTIFICAZIONE DI QUALITA’ – ESCLUSIONE

TAR NAPOLI, SEZ III, sentenza 23 novembre 2018, N. 6783 (Pres.  Donadono - Est. Esposito) APPALTI PUBBLICI - PROCEDURE DI GARA - CERTIFICAZIONE DI QUALITA’ - ESCLUSIONE Le certificazioni di qualità ineriscono alla specifica caratteristica dell’operatore chiamato ad impiegare la propria organizzazione imprenditoriale, essendo necessarie per attribuire una ben determinata posizione qualificante a ciascuna impresa [...]

APPALTI PUBBLICI – PROCEDURE DI GARA – CERTIFICAZIONE DI QUALITA’ – ESCLUSIONE2019-01-17T18:34:22+00:00

Requisiti di partecipazione a gara di appalto – esclusione del raggruppamento temporaneo di imprese dalla gara – estensione dell’oggetto sociale quale risultante dai certificati camerali – sussistenza dei requisiti del fumus boni iuris e del periculum in mora – accoglie istanza cautelare

T.A.R. CAMPANIA NAPOLI. SEZ. IV - ordinanza 8 novembre 2018, N. 1615 REQUISITI DI PARTECIPAZIONE A GARA DI APPALTO - ESCLUSIONE DEL RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO DI IMPRESE  DALLA GARA - ESTENSIONE DELL’OGGETTO SOCIALE QUALE RISULTANTE DAI CERTIFICATI CAMERALI - SUSSISTENZA DEI REQUISITI DEL FUMUS BONI IURIS E DEL PERICULUM IN MORA -  ACCOGLIE ISTANZA CAUTELARE Sussistono [...]

Requisiti di partecipazione a gara di appalto – esclusione del raggruppamento temporaneo di imprese dalla gara – estensione dell’oggetto sociale quale risultante dai certificati camerali – sussistenza dei requisiti del fumus boni iuris e del periculum in mora – accoglie istanza cautelare2018-11-30T15:07:20+00:00