Lo ha fatto contagiando diversi calciatori e dando vita all’episodio di Juventus-Napoli, per il quale il giudice sportivo, dr. Gerardo Mastandrea, ha deciso il 3-0 a tavolino per la squadra piemontese, con un punto di penalizzazione per quella partenopea.

E’ stato questo il verdetto emesso relativamente alla mancata disputa della partita del 4 ottobre scorso, in seguito alla mancata partenza del Napoli per Torino su disposizione dell’Asl locale.

Fino a che punto la giustizia sportiva può autoalimentarsi?
Vanno di nuovo rivisti i rapporti fra ordinamento sportivo e ordinamento statale?

Di questo e molto altro parleremo, con i nostri ospiti, al dibattito previsto per il 30 ottobre 2020, subito dopo la fine dei lavori del Consiglio Direttivo Nazionale dell’Associazione Italiana Giovani Avvocati.

Seguiteci, W Aiga sempre!